Carlo Corsi Artisti
 
Nizza 1879 – Bologna 1966
 
 
Carlo Corsi nasce a Nizza Monferrato (AT) l’8 gennaio 1879.

Si trasferice prima a Bologna, dove viene avviato agli studi artistici da Alessandro Scorzoni, poi a Torino, dove frequenta l’Accademia Albertina sotto la guida di Giacomo Grosso.

Nel 1907 fa un viaggio in Olanda, dove rimane affascinato dalle opere di Hals e Vermeer.

Si reca poi a Bruxelles e nel 1910 è a Parigi.

Rientrato a Bologna, nel 1912 viene invitato alla Biennale di Venezia, alla quale parteciperà più volte, nel 1913 partecipa all’Internazionale di Monaco di Baviera e nel 1915 espone a San Francisco.

Il percorso artistico di Corsi è estremamente complesso e mutevole.
Mentre i suoi esordi sono caratterizzati da una pittura calda e intimistica, a partire dal 1914 la sua tavolozza si fa più brillante, risentendo soprattutto dell’influenza delle Secessioni romane e dei Fauves.

Negli anni successivi si mostra sensibile al postimpressionismo francese, mentre nel secondo dopoguerra realizza una serie di collages astratti e in seguito si avvicina addirittura all’informale.

Muore a Bologna il 27 agosto 1966.

 
CHI SIAMO ARTISTI MOSTRE-EVENTI NOVITÁ ACQUISTIAMO CONTATTI NEWSLETTER DOVE SIAMO