Garzia Fioresi (Alfredo Grandi) Artisti
 
Vigevano (PV) 1888 – Bologna 1968
 
Garzia Fioresi (Alfredo Grandi)
 
Garzia Fioresi, pseudonimo di Alfredo Grandi, nasce a Vigevano (PV) il 03 giugno 1888.

Trasferitasi la famiglia nel 1902 a Bologna, frequenta l’Accademia di Belle Arti ottenendone il diploma nel 1908.

Per dieci anni (1909-1919) viene arruolato come ufficiale. L’esperienza bellica non gli impedisce però di rendersi noto come pittore. In quegli anni partecipa infatti a due Biennali di Venezia (1912-‘14), alle Secessioni di Roma (1913-‘14-‘15) e alle rassegne della Francesco Francia, dove, nel 1916, vince il primo premio con l’opera Madre.

In questa fase Fioresi realizza soprattutto opere di figura caratterizzate da grande forza plastica e immediatezza espressiva.

Nel dopoguerra, forse il periodo più ricco della sua attività, la partecipazione alle esposizioni è assidua: partecipa ininterrottamente alle Biennali veneziane (dal 1920 al 1930), alle mostre della Francesco Francia, a tre Biennali romane (dal 1921 al 1925) e alla Primaverile fiorentina del 1922.

A partire dagli anni Venti, seppur non abbandonando i soggetti figurativi precedenti, si dedica prevalentemente ad una produzione a tema naturalistico, raffigurando non solo paesaggi felsinei, ma anche marine napoletane e adriatiche, scorci della laguna di Venezia, visioni del Garda e paesaggi della Mesola.

Muore a Bologna il 29 marzo 1968.
 
CHI SIAMO ARTISTI MOSTRE-EVENTI NOVITÁ ACQUISTIAMO CONTATTI NEWSLETTER DOVE SIAMO